La Biorivitalizzazione (o Biostimolazione) è un trattamento indolore e non invasivo indicato per donne e uomini, molto utile per restituire freschezza, elasticità e morbidezza al décolleté e a un viso stanco che mostra i primi segni del tempo. La biorivitalizzazione agisce come un vero e proprio boost di nutrimento e idratazione e va in profondità dove una normale crema beauty non può arrivare. La pelle appare subito più riposata, giovane e levigata.

La biorivitalizzazione prevede piccole punturine con attivi rivitalizzanti e anti-età come collagene, aminoacidi, vitamine, sali minerali e acido ialuronico. Tutte sostanze biocompatibili e riassorbibili. Per avere gli effetti migliori si consigliano 3 – 4 sedute a cadenza mensile per 1 o 2 volte l’anno.

Che differenza c’è rispetto al filler? La biostimolazione agisce in profondità e in aree più ampie del viso, rinfrescando e levigando tutto l’ovale in modo uniforme e stimolando la produzione di collagene ed elastina. Il filler, agisce invece agisce sui volumi attenuando le righe del tempo. Un trattamento non esclude l’altro. La biostimolazione infatti, viene spesso abbinata al filler, ma anche a trattamenti con il laser e alla radiofrequenza per risultati migliori, più completi e duraturi.

DURATA SEDUTA 

20 minuti

ZONA TRATTAMENTO

Viso, collo, mani e dècolletè

TEMPI DI RECUPERO 

Nessuno

ANESTESIA

Crema anestetica per uso topico 10 minuti prima del trattamento

STAGIONALITA’ 

Tutto l’anno

 

Altri trattamenti

La biostimolazione può essere abbinata ad altri trattamenti di medicina estetica come filler, peeling, laser tfl (resurface viso) e botulino.

Compila il modulo per ricevere informazioni