La carbossiterapia consiste in microiniezioni sottocute di anidride carbonica nelle zone colpite da inestetismi quali cellulite, adiposità localizzate, rilassamento cutaneo.

Il gas, penetrando nei tessuti e nei vasi periferici, stimola la circolazione sanguigna riducendo così la ritenzione idrica e favorendo l’eliminazione dei liquidi in eccesso. La cute inoltre, più ossigenata, appare più soda e compatta. Un altro effetto della carbossiterapia è quello di rimodellare la regione dell’esterno coscia, dell’interno delle ginocchia e di tutte le aree dove vi sia un aumento di adiposità localizzata. Questo perché l’anidride carbonica innesca un meccanismo che porta le cellule di grasso a disgregarsi.

Il trattamento è piuttosto veloce e si può effettuare anche in estate: unica precauzione sarà evitare di esporsi al sole per un paio di giorni e usare una crema protettiva. In base alle esigenze individuali il numero di sedute varia da 5 a 10 a cadenza settimanale.

La carbossiterapia è indicata anche per il viso, in abbinamento ad altre tecniche. Solitamente vengono trattate le aree più soggette a rilassamento e invecchiamento cutaneo, ma anche la zona perioculare per combattere le occhiaie. Si utilizza inoltre per la cura della calvizie, grazie al miglioramento che si ottiene sulla microcircolazione.

DURATA SEDUTA  

30 minuti

ZONA TRATTAMENTO

Viso, corpo

TEMPI DI RECUPERO

Nessuno

ANESTESIA

No     

STAGIONALITÀ

Tutto l’anno

Altri trattamenti

La carbossiterapia si può abbinare a sedute di mesoterapia e alla cavitazione.

Compila il modulo per ricevere informazioni