La tricologia è una disciplina medica che si occupa della salute e del benessere di capelli e cuoio capelluto. Spesso le cause principali dell’alterazione del capello – come diradamento e calvizie – sono dovute a patologie in corso, errate abitudini alimentari, problemi psicologici, terapie farmacologiche, ma anche a detergenti troppo aggressivi o a fattori di natura ambientale. La calvizie (o alopecia) può essere diffusa o essere presente solo in focali (alopecia localizzata o a chiazze). Colpisce prevalentemente gli uomini e le cause sono un’insufficiente produzione follicolare, anomalie del fusto o malattie specifiche che distruggono il tessuto del cuoio capelluto attraverso processi di infiammazione, cicatrizzazione e atrofia. 

Grazie alla sinergia di terapie a base di farmaci come la finasteride – utilizzato da anni per la cura della calvizie androgenetica, la forma di calvizie più comune, provocata dagli ormoni maschili – e attivi topici a base di minoxidil è possibile agire sul diradamento e stimolare la crescita. Inoltre, è possibile intervenire con alcuni trattamenti come la biostimolazione, la carbossiterapia, il PRP e l’autotrapianto F.U.E.

BIOSTIMOLAZIONE

Compila il modulo per ricevere informazioni